sabato 19 luglio 2008

LA RIIVOLUZIONE RUSSA RULLA

Capita che ti innamori. Che la vita ti fa incontrare sentieri strani e alla fine ti sfiora qualcosa di più di una mano.
Qualche mese fa, incappai nel catalogo della first second e scelsi un paio di titoli. Uno era un fumetto coreano o thailandese che capii poco. L'altro era Laika. Il segno canadese, l'impostazione alla francese, l'autore inglese, la casa editrice americana e la storia RUSSA colpirono il mio cuore di giovane bimbo.
Pensai che non era adatto al catalogo Magic e neanche lo proposi in reda, ma lo lessi con gioia e amarezza, con un filo di anima ecologista. Poi lo riposi nel cassetto dei sogni, pieno di una infinita serie di volumi e graphic novel che vorrei pubblicare in Italia ma che, per i rifuti del direttore editoriale, non sono finite sotto il marchio Magic.
E invece un giorno di qualche mese fa, Pasquale mi sorprende e annuncia la trattativa per pubblicare in Italia Laika. Poche volte Pas mi sorprende così in positivo... forse per colpa delle reminiscenze dei suoi editoriali "morte e distruzione"?
A agosto Laika uscirà per la magic. Vorrei che il pubblico premiasse una delle storie meglio congegnate degli ultimi anni. Laika è uno di quei fumetti trasversali che possono essere amati da tutti.
Oggi, tra l'altro, in una giornata lavorativa che mi sembra eterna che è cominciata alle 8.00 ed è finita mezz'ora fa, ho anche ultimato la supervisione di Minaccia Rossa, bella storia di O.C. Brody, Bilson e deMeo disegnata dal classico Jeremiah Ordway. In pratica una giornata nel segno del comunismo. Ho anche fatto un paio di cosine per Planeta. Una è Gintama. Uno dei manga più divertenti che abbia mai letto. Ho fatto qualche sforzo nell'adattare l'umorismo giappo al gusto italiano. L'altro è un progetto ancora Top secret che presto sarà svelato...
A questo proposito La giornata è stata funestata dall'ennesima delusione lavorativa (una delusione che è anche una conferma)... ma tant'è ormai ci sono abituato. Non mi aspetto moltissimo da tutta questa situazione. è estate e siamo tutti con i nervi scoperti. Aspetto che il periodo difficile delle doppie consegne, della programmazione fino a Lucca, degli ultimissimi giorni prima di partire per il Portogallo finisca.
Oppure no? Non aspetto? devo trovare qualcosa da fare che mi distragga il cervello? Nuovi ambienti, più stimolanti...? Voglio qualcosa di nuovo nella mia vita? Ne sono sicuro?

3 commenti:

Alessio Danesi G.N.A.P.P.A.Lab ha detto...

mi rendo conto solo ora che l'ora dei miei post è sbagliata. SOno le due e mezz di notte e blogger mi dice che ho postato alle 16.55. sapete come si risolve la cosa?

Willy ha detto...

Vai su impostazioni, quindi su formattazione e da lì puoi selezionare il giusto fuso orario.

Per quanto riguarda le domande finali che ti poni e visto che, come dici, il Portogalllo si avvicina,ti lascio con le parole di Pessoa... non fare come lui! ^__^

"[...]Non ho mai saputo se era eccessiva la mia sensibilità per la mia intelligenza o la mia intelligenza per la mia sensibilità.
Ho tardato sempre. Non so per quale delle due ho tardato: forse per entrambe, o per l' una o per l' altra. O forse la terza ha tardato."

CyberLuke ha detto...

Visto sabato in fumetteria.
Laika è una storia commovente, a tratti straziante, benissimo scritta, mai noiosa, discretamente disegnata (l'autore si è volutamente tenuto distante da qualsiasi pretesa di realismo).
Mi auguro che molti lo scoprino e lo apprezzino. ;)